Esordio ufficiale per la Reale Mutua Basket Torino che ospita l’Edinol Biella dell’ex Paolo Galbiati. Due squadre con ambizioni differenti e il gap si vede fin dalla palla a due e il primo parziale indirizza la gara verso i gialloblu: 32-14.
Per tutta la partita la musica non cambia. Torino gestisce il vantaggio acquisito in partenza e, nonostante un comprensibile calo fisico, vince agevolmente la prima di Supercoppa con il punteggio di 91-77.
Entusiasmante quindi il debutto della formazione di Cavina, sempre in piedi ad indicare la retta via ai suoi. Può contare sulla grandiosa performance difensiva di Toscano e sui punti di Alibegovic e Pinkins, per poter dormire sonni tranquilli nella prima vera e propria notte sotto la Mole.

Pagelle:
Alibegovic (19): gioca da capitano vero. Primo tempo da urlo e telefono che squilla fin da subito, facendo esplodere il Ruffini. 7,5
Marks (11): fa sempre la scelta giusta. Cerca costantemente di mettere in ritmo i compagni e dare manovra al gioco. Quando tocca a lui tirare, lo fa senza paura. 6,5
Cappelletti (12): pericolo costante. Inizia segnando i primi 5, poi gestisce la gara al meglio. Conferma di avere grande mano anche dall’arco. 6,5
Cassar: s.v.
Campani: i movimenti spalle a canestro sarebbero da far vedere nelle scuole basket, se poi ci aggiunge gli assist ai compagni che tagliano, diventa un vero e proprio clinic. 6,5
Ianuale: s.v.
Pinkins (17+10): inizia fortissimo, continua come il resto della squadra abbassando un po’ l’intensità ma la doppia doppia e la fisicità lo rendono uno dei migliori in campo. 7
Toscano (11): subisce due sfondamenti, un fallo antisportivo in difesa e recupera 4 palloni. Aggiunge due triple, da leader silenzioso. 7
Jakimovski: un grande assist in salto per Marks, gli vale il voto. 6
Traini (8): esce per 5 falli che testimoniano la grandissima prestazione difensiva. Attacca, taglia e serve assist. Quando spinge la transizione, Torino guadagna sempre vantaggio. 6,5
Diop (5): due stoppate mostruose e un gran movimento sotto canestro aprono la gara poi, a causa di una botta, non gioca più. 6
Castellino: s.v.

MVP: Mirza Alibegovic

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: